Home Testi Altri Testi di M. de Rocchis
Quadro in mostra "Salta!": critica di Massimo de Rocchis
PDF Stampa

Salta!

di Massimo de Rocchis

(vai alla galleria con l'immagine)

 

Il cosmo è un palcoscenico e la vita è un passaggio sulla scena di questo palcoscenico: entri, guardi,ed esci. Il cosmo è mutamento,la vita è opinione che si adegua.
Democrito di Abdera, fr 115

Attualità ed eternità, finalità e immaterialità, questi i temi della ricerca artistica di Giorgio Bartoli, 40 anni pittore per vocazione, pittore per amore.
La sua opera è un'impressione, una visione sul tema oscuro e misterioso della natura del tempo e dello spazio, tra armonia cosmica e impulso individuale, tra contemplazione e azione nell’ intricatissimo equilibrio del divenire, in bilico... tra fasci di emozioni aritmiche, da enumerare.
Fomentare i colori dell’anima e i segni della fisicità umana, ricongiungere attraverso l’impulso creativo l’indescrivibile visione onirica delle innumerevoli sensazioni che agitano i tempi dell'immaterialità circostante, fissare il momento, e consegnare il tutto allo sguardo dell'umanità distratta... questo il tentativo di Giorgio Bartoli...
Sospensione tra attimo e linea.. tra punto e numero.. colore.. e sogno, attesa.. ricerca.. di spazi infinitamente insidiosi e affascinanti.. dove l'inquietudine della contemporaneità si disperde nel labirinto dell`anima... E il ci.rcostante è minaccia e richiamo.. baratro e limite, naufragio e approdo.
È questo il viaggio nel quale Giorgio ci conduce... viaggio che ci rapisce.. consenzienti e attoniti, nella scena simultanea e molteplice... attori e spettatori di uno spettacolo fantastico... lo spettacolo della vita.
Un viaggio che ci piace percorrere.. insieme all'autore...

Massimo De Rocchis